Pagine Web  multilingue Webpages.it: progettazione realizzazione fornitura pagine web professionali


Webpages.it - 1999-2011 - Dodicesimo Anno
Webpages.it
17° anno






e-mail

Progettazione pagine web professionali -  realalizzazione e fornitura di pagine web professionali multilingue
multi languages
vetrina animata
di Danilo Tropea - Information Technology Advisor (dal 1986)

| Home | La realizzazione | Esempi di Pagine Web | Verifica siti | Auto Verifica

La progettazione delle Pagine Web e la successiva realizzazione

Il protocollo adottato dalla Webpages.it


  • Webpages.it  con la lunga esperienza nel settore informatico, maturata da oltre un ventennio (1986) e la specifica esperienza nel campo di Internet iniziata nel 1998, è nelle condizioni di recepire le istanze e le necessità della Clientela con la quale viene discusso, proposto e successivamente adottato lo strumento migliore per il raggiungimento degli scopi che il Cliente si pone.

  • Webpages.it  fa del servizio offerto alla Clientela il suo punto di forza perciò garantisce, all'occorrenza, il supporto tecnico e commerciale per il disbrigo delle pratiche necessarie alla definizione dei rapporti con le Authority di Internet e/o con il Provider; ciò evita di doversi occupare dell'iter relativo alla richiesta del "dominio" che viene tuttavia registrato quale proprietà del Cliente, e consente quindi di ottenere un prodotto ed un sito Internet "chiavi in mano".
  • Webpages.it  è in grado di assicurare assistenza sia telefonica che per e-mail o presso il Cliente.
  • Webpages.it  provvede, se necessario, all'installazione dei software necessari.
  • Webpages.it  è in grado di attuare corsi completi di alfabetizzazione informatica generali, di office automation o solo di posta elettronica, con la fornitura di "propri manuali esplicativi".

Lo scopo primario di un sito web è quello di essere veicolo di pubblicità, di comunicazione e di contatto con gli eventuali visitatori. Per questo motivo dovrebbe essere "visibile" da tutti i "browser" che sono gli strumenti usati per navigare in Internet (anche quelli di non recentissima versione che sono poi quelli più installati in campo aziendale). Questa considerazione è tralasciata da molti realizzatori di software web che, per accelerare i tempi di realizzazione si servono spesso di "generatori di pagine" che creano in automatico il codice a partire dal semplice disegno "grafico" delle pagine. In teoria tutto ciò potrebbe essere ammesso se poi, a partire dal codice proposto dal generatore, lo sviluppatore si ponesse il problema di verificare la visibilità con la maggioranza dei browser in commercio.

In moltissimi casi, ciò non avviene. Chi ha commissionato il software, ad esempio, viene posto dinnanzi a dictat del tipo "per vedere il sito ci vuole Internet Explorer versione X.xx..." oppure si legge sotto alle pagine "ottimizzato per... con risoluzione YYYxZZZ" e così via.

Approfittando dell'inesperienza del Committente, lo sviluppatore poco informato o poco attento alle necessità della sua Clientela, aggiunge che il browser con il quale il sito si "vede bene" è adottato da quasi tutti gli utilizzatori di Internet per cui "non ci sono né ci saranno problemi".

Ma è proprio così?

Questi siti, così limitati nella loro qualità tecnica, potrebbero essere assimilati a dei cartelloni stradali di cui si raccomandasse, per vederli, l'uso di uno specifico paio di occhiali. Nessuno commissionerebbe un cartellone stradale pubblicitario che per essere visto necessitasse di occhiali "Safilo" e che non potesse essere visto se l'osservatore avesse invece sul naso occhiali "Ray-Ban" (Chiediamo anticipatamente scusa ai produttori di queste due meravigliose Case di occhiali che non danno certo problemi di visibilità né di visione). Nessuno infatti accetterebbe di buon grado queste limitazioni.

Parimenti, le animazioni che rendono più vivaci le pagine web, dovrebbero essere realizzate utilizzando linguaggi diffusi e non richiedere l'utilizzo né la necessità di installare specifici plug-in che il visitatore potrebbe non possedere.

Non ci sono valide ragioni che giustifichino di limitare la "visibilità" di un sito ad una particolare categoria di utilizzatori di Internet che hanno il programma giusto per vederlo. E quelli che hanno un altro programma? Quelli che utilizzano un altro Sistema Operativo, magari Linux o MAC OS o altri? Perché devono essere tagliati fuori? Potrebbe trovarsi tra di loro qualcuno dei vostri migliori futuri clienti o estimatori.

Per evitare queste limitazioni, il sito deve essere redatto secondo gli standard dettati dal W3C -World Wide Web Consortium- e testato con i browser più diffusi in commercio, al fine di garantire la compatibilità con la maggior parte dei programmi per visitare Internet, passati e futuri.

Questa compatibilità (certificata dall'apposizione dei marchi "attivi" di conformità della W3C, - v. marchi in fondo alla pagina) fa sì che l'utente che accede al sito riceva le stesse informazioni qualsiasi sia il software che utilizza per navigare in Internet. Sia che utilizzi una la versione più recente, sia che utilizzi quella di tre o quattro anni fa, tempo medio di vita di un computer.

Questo modo di operare permette ai nostri prodotti di essere in linea con gli standard, per cui, rispondendo in toto ai canoni di Internet, le pagine da noi prodotte sono facilmente indicizzate dai più diffusi motori di ricerca, italiani e stranieri, i quali le fanno apparire in grande evidenza.

Ciò premesso esaminiamo la procedura per la progettazione di siti WEB professionali.

Questa si articola in diverse fasi. Le principali sono indicate nei punti che seguono e sono assolutamente essenziali al fine di conseguire i vantaggi economici e di immagine che sono alla base della decisione aziendale che ha portato alla scelta di questo moderno metodo di "sviluppo della comunicazione e della pubblicità".

  1. Analisi dei momenti produttivi o commerciali e dei target dell'azienda; ciò permette la determinazione della strategia di presentazione dell'azienda stessa. Si attua attraverso uno o più colloqui informativi con i responsabili dei settori produttivi, economici e di marketing. In questa fase si stabilisce il modo principale di presentazione del sito.

  2. Analisi, se possibile, dei siti della concorrenza al fine di determinare le analogie e le differenziazioni da attuare.

  3. Analisi, deteminazione e scelta delle "parole chiave" che il probabile visitatore utilizzerà per le sue ricerche. Ciò permetterà la corretta indicizzazione del sito da parte dei motori di ricerca ed il conseguente raggiungimento degli obiettivi che il proprietario del sito intende raggiungere.


  4. Determinazione dei flussi informativi e delle sezioni principali del sito.

  5. Determinazione delle elaborazioni delle immagini grafiche, dei testi digitali e loro sequenza ed interconnessione all'interno del sito.

  6. Determinazione del livello di interattività con i visitatori del sito: richieste di informazioni generiche o mirate ai diversi settori dell'azienda, quantificazione del numero di accessi; possibilità per il visitatore di raggiungere rapidamente le informazioni che gli interessano.

  7. Realizzazione del lay-out (aspetto) del prototipo del sito.

  8. Correzione e variazione delle varie presentazioni.

  9. Affinamento del prototipo tramite l'ottimizzazione del codice e delle immagini (riduzione della profondità, congruità delle dimensioni), al fine di contenere la dimensione del sito per permettere una "navigazione" il più veloce possibile.

  10. Controllo multipiattaforma (diversi browser, diversi accessi) per verificare la corretta e spedita visualizzazione in Internet.

  11. Inserimento sui motori di ricerca nazionali ed internazionali, automatico e manuale.

  12. Eventuale creazione di pagine in lingue alternative secondo le esigenze di mercato delle aziende, effettuate da traduttori "professionisti", di madrelingua, tecnicamente preparati.
    É possibile, a catalogo, la redazione in Inglese (UK/USA), Tedesco, Francese, Spagnolo, Polacco e Russo. Altre lingue possono essere inserite su richiesta.

  13. Manutenzione periodica del sito tramite aggiornamenti delle pagine esistenti, aggiunta di nuove pagine o rimozione di quelle obsolete.

  14. A richiesta, creazione di statistiche per l'esame e l'analisi dei files ISS di LOG e quindi delle pagine più visitate e della provenienza dei visitatori.

Se questo modo di lavorare vi soddisfa e se l'idea di creare una vostra pagina su Internet vi affascina... che aspettate? Spediteci una e-mail o telefonateci al numero 06.9 016 016 9, passeremo a trovarvi per mettere la nostra ultra-ventennale esperienza a vostra disposizione in un amichevole, assolutamente non impegnativo, colloquio!



mobile: +39 335 353098
| Home | La realizzazione | Esempi di pagine Web | Verifica Siti | Auto Verifica | Corsi |
P.IVA 10841490583


Clicca per controllare la qualità di questa pagina
W3C - ValidatorCSS-Validator